Ricordo di Tonino Marcheggiani

04LaStoria

TONINO MARCHEGGIANI

Siamo qui, ancora increduli e sgomenti, davanti ad un video ed una tastiera a scrivere per ricordare un grande uomo : LUI … il nostro TONINO. TONINO ci ha lasciato lunedì 19 giugno 2000, insieme con lui quattro Vigili del Fuoco, tutti in quell’elicottero che portava speranza, soccorso, aiuto a due persone disperse vicino Vicovaro, in provincia di Roma, nel Parco dei Monti Lucretili. Non era noto alle grandi masse, ma, nel mondo del Volontariato e nelle situazioni che lo vedevano protagonista della vita, era ammirato da tutti. Era, E’ e SARA’ SEMPRE il nostro COMANDANTE. Tutti noi siamo cresciuti con i suoi insegnamenti, e la Sua Associazione continua a crescere nel nome di quei valori che si chiamano solidarietà, spirito di sacrificio, semplicità e coraggio. Questa è la forza del patrimonio umano di TONINO. Ad esempio per tutti, sempre in testa, con un bastone trovato nel bosco, simbolo di carisma, saggezza e potenza, dopo ore di estenuante cammino e ricerca, con il vento e il freddo nelle ossa, di notte, quella forza Lui te la faceva uscire fuori perché era sempre lì davanti a noi, bagnato come noi ma mai domo, mai stanco. Chi scrive è uno dei suoi ed esprime il pensiero e le parole di tutti i ragazzi dell’Associazione di Soccorso “GIANNINO CARIA”: la Sua creatura. Ideata e strutturata da Lui nel 1980 con l’intenzione di aiutare la collettività laddove si renda necessario, soprattutto in zone colpite da calamità naturali e nella ricerca di persone disperse in ambiente montano. Voi che state leggendo queste righe e non lo conoscevate, avreste saputo che era un uomo eccezionale, insostituibile, convinto delle sue idee. Noi abbiamo il grande onore di averlo conosciuto e a tutti voi chiediamo di vivere nella solidarietà, nell’umiltà con coraggio. Qualsiasi cosa vorrete fare fatela ma con lo stesso spirito che TONINO ci ha trasmesso.
i ragazzi della “GIANNINO CARIA”

da ” IL MESSAGGERO” di Roma, 21 giugno 2000

Leave a Comment